03 ottobre 2006

5 film, 5 libri, 5 dischi

Raccolgo l'invito di Paci per stilare una mia personale classifica (impresa difficle, lo ammetto) di film, libri e dischi.
Queste cose sembrano fatte apposta perché uno il giorno dopo dica "cazzo, è vero: non ho messo xxxxxxxxxxx".
Ci provo lo stesso.

FILM
C'era una volta in America - Sergio Leone (la perfezione cinematografica)
Il grande Lebowsky - fratelli Cohen (c'è bisogno di aggiungere qualcosa?)
The Snatch - Guy Ritchie (lo amo)
Apocalipse Now - FF Coppola
Pulp Fiction - Quentin Tarantino



LIBRI
Alta Fedeltà - Nick Hornby (immancabile)
Sotto il Culo della Rana, in fondo a una miniera di carbone - di Tibor Fischer
Eureka Street - di Robert McLiam Wilson
Monsieur Malussene - Daniel Pennac (la summa di tutti i libri di Pennac)
Il Lercio - Irvine Welsh

DISCHI
The Final Cut - Pink Floyd (la perfezione musicale)
the Joshua Tree - U2 (stupendo)
Versus - Pearl Jam (quando si canta col cuore in mano - citaz. da Ale)
Houses Of The Holy - Led Zeppelin (capolavoro)
10,000 days - Tool


rimbalzo la palla, se la vogliono, a Ale, Livio, Garage, Vittorio e Fabbio.
Eddai, che non c'avete un belino da fare...

3 commenti:

lafolle ha detto...

dei libri nemmeno un classico?

comunque ci penso e poi lo faccio pure io!

drunkside ha detto...

maledetto, metti in crisi uno che vede pochi film e legge troppo a tratti per ricordarsi qualcosa. vabbè, proviamo

FILM
Frankestein Junior
Il grande Lebowski, mai visto nulla di più divertente forse
I soliti sospetti, anche se dopo la prima visione...
Blues Brothers, basta la presenza di Belushi
Jesus Christ Superstar, sì, anche se è un musical

LIBRI
Monsieur Malaussene di Pennac, ASSOLUTAMENTE
Chiedi alla polvere di John Fante, ci sono molto legato
Black Jesus di Federico Buffa, non poteva mancare un libro di storie si basket
Fuga dalla follia di Dennis Lehane, l'autore di mystic river, pieno di colpi di scena e con personaggi azzeccatissimi
Il maschio irlandese in patria e all'estero, di Joseph O' Connor. per spirito patriottico :D

DISCHI
Yield - Pearl Jam, un tempo avrei detto no code
Before These Crowded Streets - Dave Matthews Band, il loro apice per me
The Final Cut - Pink Floyd, ecchevvelodicoaffà, roger all'ennesima potenza
Us - Peter Gabriel, capolavoro
Kid A - Radiohead

angelo ha detto...

faccio una fatica boia a mettere
in fila dei titoli, difatti invidio
hornby che in alta fedeltà
compila classifiche che è una
bellezza.
Ci provo:

DISCHI
Bruce Darkness on the edge of town
Pogues If i should fall
Clash London Calling
U2 The joushua tree
Johnny Cash at folsom prison

LIBRI
Ellroy American tabloid
Greil Marcus Mistery train
Bukowsky Storie di ordinaria follia
Thompson Paura e disgusto a Ls Vegas
Capote A sangue freddo

FILM
Pulp Fiction
Il grande Lebowski
Il Padrino
Strange Days
L'uomo in più (prepotente new entry)

Il bello è che non sarei in grado
di ricordarli tutti tra 10 minuti..