21 ottobre 2007

multazza

Venerdì nel primo pomeriggio mi chiama l'asilo nido, dicendomi che mia figlia ha vomitato e sta male.
Ed io che sono un "toccatemi qualsiasi cosa, ma non mia figlia", chiudo tutte le cose che stavo facendo in ufficio per scappare a prendermi cura di lei. Ma nella corsa non mi accorgo di alcune cose: tipo che mentre guido sto parlando al telefono senza l'auricolare e che sono senza cintura.
Me lo ricorda un simpatico agente che mi affianca con la moto e mi fa segno di accostare.
Gli spiego l'urgenza e la sbadataggine. Lui capisce e sorvola sulle mie malefatte; ma non sorvola sul fatto che la mia macchina non ha fatto la revisione.
Morale: 148 euro di multa e ritiro del libretto, finché non mi presento con la macchina revisionata. E così addio weekend al mare.
Per la cronaca: poi alla fine Anita si era ripresa e quando sono arrivato stava bene.
Maledetta fretta.
E maledetto me che mi dimentico sempre queste cose.

2 commenti:

drunkside ha detto...

cosa mi combini, Lucia Imperiale?

paci ha detto...

QUESTO uichenz? (noi siamo a Celle da venerdì, Marco resta anche la settimana prossima).