12 dicembre 2007

maledetto Soderbergh

Ieri sera torno a casa e, mentre metto la cena sul fuoco, faccio un po' di consueto zapping, per vedere se per qualche caso misterioso la tv non trasmetta qualcosa di decente.
Mi imbatto nel faccione di George Clooney (attore per il quale provo una discreta simpatia) e decido di fermarmi a vedere di cosa si tratta. È l'inizio di "Ocean's Twelve" (sequel di "Ocean's Eleven), film di azione/commedia con consueto cast stellare.
Decido che per "accompagnare" la serata può andar bene, un po' di sottofondo.
Non immagino neanche lontanamente che rimarrò incollato al televisore per tutta la durata del film.
Infatti, il film, anziché classica autocelebrazione americana con esplosioni e scene surreali di ladri che sfiorano le performance di supereroi come mi aspettavo, si rivela una fantastica combinazione di sfighe, furbizie scoperte e poliziotti tosti che impediscono agli undici (dodici, per l'occasione, perché al gruppone del primo film si aggiunge Julia Roberts) di fare i ladri come dio comanda (o come Hollywood comanda).
È tutto un susseguirsi di colpi di scena e altalenarsi di emozioni. Con qualche chicca veramente divertente. Come quando Julia Roberts (che interpreta interpreta Tess) si spaccia per Julia Roberts; e Bruce Willis, nel ruolo di Bruce Willis, che cerca di capire se quella donna affascinante che si spaccia per Julia Roberts è davvero la sua collega ed amica o una ladra imbrogliona (irresistibile quando le chiede coma procede la gravidanza o quando cerca di chiamarla con il cellulare).
Insomma, non ci si annoia un attimo.
A saperlo prima, me lo sarei visto al cinema.



Ah, dimenticavo: se vi siete chiesti dov'è quel piccolo angolo di paradiso che si vede in una delle scene finali (quella dove Catherine Zeta-Jones incontra suo padre), beh sappiate che è in Sicilia (in provincia di Trapani, per l'esattezza).

3 commenti:

maurino spammone lucidino ha detto...

io per julia roberts venderei la vespa.
http://reazionipericolose.splinder.com/

koalablu ha detto...

mmmmm vedersi quello prima e quello dopo??

Anonimo ha detto...

a proposito... quando ci vieni a trovare in Sicilia... magari si va in quell'angolo di paradiso in provincia di Trapani!