10 dicembre 2007

viva la nonna!

Io e Dalia abbiamo diversi impagni lavorativi, quindi, causa malattia di Anita, è venuta a Milano mia madre per tenerci la bambina.
Oltre al piacere affettivo di trascorrere (seppur poco) un po' di tempo con mia madre, bisogna dire che si manifestano una serie di risvolti positivi più strettamente materiali, anzi culinari.
Per esempio oggi avevo una riunione a mezzogiorno vicino a casa, dove sono quindi sono tornato per un pranzo volante e, ad aspettarmi, ho trovato: una splendida pasta al ragù e le milanesi di carne tritata (specialità di casa Marrè Brunenghi). Oltre ad altro sugo da surgelare e una lavorazione in corso di un appetitoso polpettone di fagiolini (altra specialità familiare).
Que viva siempre la abuela!



Ah, dimenticavo: ha anche insegnato ad Anita il giro-girotondo. Da sbellicarsi dalle risate.

3 commenti:

zesitian ha detto...

vive la Franc!
paci

jumbolo ha detto...

sto ancora aspettando le lasagne al pesto fatte bene!!

bobmanno ha detto...

le milanesi di carne tritata sarebbero le svizzere o hamburger, che dir si voLLia?????