21 settembre 2007

serata "Giangio"

Mi ricordo, poco più di due anni fa, di questo strano figuro, che - ogni tanto - lavorava fino alle 19,30 poi si girava e diceva:"Bella lì. Ci vediamo dopo, per chi c'è". E tornava in ufficio verso le 22,30. E andava avanti ad oltranza.
Giangiorgio era ed è fatto così. Con la sua flemma tornava a casa, mangiava con la famiglia, faceva due chiacchiere, metteva a letto i bambini e poi tornava in ufficio a finire il suo lavoro, senza fretta.
Stasera mi sento un po' Giangio anch'io.

2 commenti:

jumbolo ha detto...

quindi

bella lì

bobmanno ha detto...

è come il Giamba di "Mai dire Candid"???