11 marzo 2011

gelosie

In casa nostra viene applicata un'involontaria suddivisione: Dalia si occupa più di Anita e io più di Elena. Non l'abbiamo stabilito: è successo.
Con la piccolina abbiamo un tale rapporto che ormai lei chiama me per qualsasi cosa (anche di notte, purtroppo).
È prassi quindi che la mattina, mentre Dalia comincia le scaramucce con Anita per vestirsi, lavarsi e quant'altro, io stia con Elena a giocare sul lettone, a leggere un libro o a disegnare.

Ma stamattina, anche un po' per restare in contatto con la gnoma grande, mi sono messo a fare il solletico ad Anita e a giocare sul lettone. Non l'avessi mai fatto!
Elena ha cominciato una scena di gelosia pazzesca che l'ha portata a tenermi il broncio e a dirmi "no" a qualsiasi cosa le dicessi o proponessi.
Ha persino rifiutato latte e cibo, lei che di solito a tavola sembra un inceneritore.
Verrò scalzato nella hit parade delle preferenze?
Per quanto riguarda la notte non sarebbe un grave danno...



in foto: piccoli Picasso crescono

3 commenti:

Sam ha detto...

Cucciola lei... :D

pennaeforchetta ha detto...

Mi piace questo carattere deciso. Vai avanti così Elena!

Ely ha detto...

Un nome una garanzia :-)
Comunque la gelosia fraterna è una brutta bestia, io che ho avuto un fratello troppo grande x conoscerla lo sto imparando adesso!
Maxignoma è molto più immatura di babygnoma, il che rende impossibile che trascorrano serenamente più di 5 minuti. Il mio guaio poi è che loro puntano sempre e solo me, anche quando il padre è disponibile!