24 aprile 2011

sconforto

Anita peggiora. Non si fa in tempo a vederne i miglioramenti che nel giro di mezza giornata peggiora.

Mi rendo conto che certe volte faccio fatica.
Già vedere dei bambini che stanno male, in generale, ti fa male al cuore. Quando poi si tratta di un figlio tuo, mi perdonerete l'ovvietà, è ancora peggio.
E non è sempre semplice, quando tiri su la maglietta e vedi la schiena zeppa di bolle, sorridere e dire "non è niente; vedrai che ti passa subito".

Ho già detto e ripeto che essere genitori secondo me è una delle tappe per diventare Cavaliere Jedi. Non devi mai perderti d'animo. E devi sempre essere sereno e comunicare sicurezza.
Non sempre è facile.

4 commenti:

Sam ha detto...

Le cose capitano.

Nessuna colpa, nessun disegno divino.

Sempre all'erta e sempre 'positivi'... per loro e anche un po' per noi. L'ho visto attorno a me, lo vedo attorno agli altri. L'umore e lo stato d'animo che trasmetti è la base di tutto.
Sei un bravo papà, ancora un po' di pazienza.

Un abbraccio.

Ely ha detto...

Mi dispiace leggere queste cose...adesso sta meglio?

Sai che anche noi ne passiamo delle belle, quindi ti capisco e condivido la difficoltà, ma ha proprio ragione Sam: ottimismo e serenità sono la cura migliore!

Ti abbraccio

zesitian ha detto...

abbraccione.

drunkside ha detto...

forza filo, stringi i denti.
un abbraccio a tutti voi.