14 giugno 2011

in questi ultimi giorni

Ho visto Piazza Duomo piena di gente, senza bandiere, vestita di arancione.
Ho visto un automobilista fare un piccolo incidente con uno scooter e poi scendere dalla macchina dichiarando apertamente "scusami: ho fatto una cazzata".
Ho visto una signora arrogante e antipatica, che cercava di saltare la coda per prendere un pollo da Giannasi, venire irrisa dalle altre persone con la seguente frase "probabilmente non ha votato Pisapia".
Ho visto un Audi, parcheggiata nel parcheggio adibito alle bici, subire il giusto trattamento che meritava da parte di un ciclista.
Ho visto persone in coda per votare al referendum che si scambiavano sorrisi complici, pur non essendo conoscenti.

Ho visto parecchie cose, da quando Pisapia è stato nominato sindaco di Milano; molte delle quali positive e incoraggianti. Non so cosa succederà nei prossimi mesi/anni.
So solo che una città che molti considerano ostile e gelida, in questi ultimi tempi sembra diventare accogliente.
Non sembra la città di pochi sbruffoni, ma la città di tutti.
Voglio che questo sogno continui.


in foto: "ah, sì? parcheggi l'auto al posto delle bici?
Beh, io la bici ce la metto lo stesso".

4 commenti:

Matteo ha detto...

Ma la foto l'hai fatta tu? :D

monty ha detto...

Bellissimo post Filippo.
I want to believe.
:-)

jumbolo ha detto...

quindi prima a milano eravate stronzi per colpa della moratti?
mah

pennaeforchetta ha detto...

per jumbolo: no siamo stronzi uguali, ma almeno ora ci ridiamo su :-D