19 febbraio 2007

una domenica tutta per noy

Che titolo orribile. Vabbè.
Ieri ci siamo concessi un po' una giornata di relax. La casa fa un po' schifo, c'è un sacco di roba da lavare e stirare, ma chissenefrega.
E così siamo usciti a pranzo. Sì, perché a cena non riusciamo, quindi abbiamo optato per un brunch domenicale.
Sotto consiglio di una delle amiche di Dalia siamo andati al "noy", locale molto carino (e molto trendy) con un buffet a dir poco ricco (dalle patatine fritte alle ostriche) dove non c'è la solita ressa di tavolini, ma degli ampi spazi con divani, tavoli bassi, ecc.
Inutile dire che siamo stati molto bene.



Poi abbiamo fatto un salto a trovare Michele in ufficio e poi a casa, dove sono stato assalito dai sensi di colpa, soprattutto vedendo la casa in quello stato, allora mi sono messo a fare il filippino e ho lavato tutto finché non ha fatto proprio buio che non si vedeva più nulla.
Comunque è stata una bella giornata. Qualsiasi giornata riesco a passare in compagnia di mia figlia è una bella giornata, anche se ho un sacco di roba da fare.

5 commenti:

lafolle ha detto...

per fare il filippino hai messo in bocca il ciuccio di tua figlia?

Matteo ha detto...

sei il mio idolo

monty ha detto...

dovè sto posto megatrendy, filo?

Filo ha detto...

a Milano in corso Vercelli, più o meno.

puccio ha detto...

...ci sono stato per lavoro (su mandato del mio boss, mica per mia scelta). sarà anche un posto fighettino, ma io ho avuto un'impressione di milanodabere tremenda. Sono solo un provincialotto? Sarà perchè mi piacerebbe spianare milano e farne un parcheggio comodo comodo?
mah...