21 luglio 2011

la tipa Smart

A Milano le fighe di legno hanno la Smart. Non tutte, è vero.
Però è spesso vero che se una ragazza possiede una Smart è una figa di legno.
Atteggiamento scocciato, la tipa Smart parla costantemente al telefono. Fin da quando si avvicina alla macchina, con la borsa nell'incavo del gomito e la mano sporgente, imperterrita continua mentre guida, incurante del fatto che la legge lo vieti.

Classificazione: molto pericolosa.
Accessorio d'obbligo: l'iPhone Apple con cover bianca.
Stile di Guida: svagato. Non mette mai le frecce e talvolta le mette sbagliate. Se non conosce la direzione esatta, è capace di fermarsi in mezzo alla strada senza nessun preavviso.
Espressioni facciale: annoiata.
Reazioni: sempre stupita di fronte alle persone che la mandano (giustamente) a spigolare, vista la sua condotta di guida. Non capisce perché tutto il mondo non ruoti intorno a lei.
Upgrade: nessuno.

4 commenti:

jumbolo ha detto...

mi permetto di suggerire anche quelle con la mini. almeno in provincia sono abbastanza assimilabili.

Filo ha detto...

Non so perché, ma la Mini qua è prerogativa dei provinciali. Quelli dell'hinterland, insomma.

Sam ha detto...

Quoto Filo. In provincia regna sovrana. Ce l'hanno fighe di legno e figli di papà che riempiresti di botte al posto di fare la pausa caffè.

Anonimo ha detto...

Hei! Leggo in ritardo questo blog...sono una fighetta con la smart. E' che voi quando mi guardate uscire con gli stivali tacco 10 con il jeans attilattissimo infilato dentro,il giubbino di pelle,unghie smaltate,rossetto,ray ban ,IPhone e sigaretta...mi guardate con l'espressione "la vorrei ma non posso"!